Home > alimenti > BENTO, PORTAVIVANDE O LUNCH BOX, IL PRANZO FUORI CASA DIVENTA GLAM

BENTO, PORTAVIVANDE O LUNCH BOX, IL PRANZO FUORI CASA DIVENTA GLAM

image www.laboratorioquattro.com

Pranzo in ufficio?   Si, grazie, sono a dieta!!

Da oggi pranzare fuori casa fa ancora più tendenza a beneficio della linea.

Dalla cultura giapponese, sempre più in voga in questo periodo, si sta diffondendo l’uso del bentōil famoso vassoio-contenitore dotato di coperchio, usato per servire un pasto monoporzione, anche fuori casa.lunch obag900x388-O-eat2

Siccome, però, anche l’occhio vuole la sua parte, ecco che le tradizionali schiscette, o lunch box, diventano di design e appetibili anche nella forma.

Tanti i marchi che si sono misurati con soluzioni estetiche, accattivanti soprattutto per il pubblico femminile che non vuole rinunciare ad alimenti sani e a basso contenuto calorico.

E allora ecco una selezione ultra-chic per una pausa pranzo davvero glam!

O bag, noto marchio italiano, in collaborazione con Guzzini®, e su design del laboratorio.quattro, ci seduce con O eat, una piccola scatola porta-pranzo personalizzabile.

Il gruppo di creativi che ha ideato e progettato O-eat, laboratorio.quattro, è formato da Stefania Braga, Matteo Nicotra, Luca Veltri, oltre alla mascotte Biagio, un bellissimo pastore tedesco.

obag eat bento portavivande lunch box

Il team ha dato vita ad un portavivande componibile dalle dimensioni ridotte, 24,33 cm x 11,54 cm, formato da una scocca in materiale plastico ABS con maniglia in silicone e aggancio in plastica.

All’interno si trova un vassoio divisorio e due contenitori con coperchio, tutto in materiale plastico alimentare.

Utilizzabile al microonde per scaldare gli alimenti e lavabile in lavastoviglie, è garantito da Guzzini®  per due anni.

O eat è interamente Made in Italy e rispetta l’ambiente.

E’ infatti realizzata nel pieno rispetto delle norme alimentari e non contiene BPA (bisfenolo A).

Anche la Francia non è da meno.lunch-box-porcelaine-bento

Mobento propone MB Original, un modulo personalizzabile compatibile con microonde, lavastoviglie e congelatore.

Non contiene BPA e si compone di 2 recipienti, 1 coperchio (PBT), coperchio intermedio (PP) 2 tappi + guarnizioni in silicone, 1 elastico e una cassetta (PP).

Il Bento made in Japan

Di ispirazione visivamente giapponese è, invece, Premium Aika-Sugi, una lunch box per veri intenditori ma un po’ più costosa delle altre soluzioni.

La potresti usare per un pic nic all’Hanami!

E’ proposta da Eatlovejapan ed è interamente realizzata a mano con legno di cedro Aika-Sugi, un’essenza profumata, che permette lavorazioni artigianali secondo la tradizionale tecnica giapponese del Magewappa.lunch japil_570xN.867231622_p51g bento portavivande lunch box

Per chiudere la scatola viene fornita una fascia elastica nel colore a scelta e, su richiesta, è possibile far incidere il proprio nome o frasi speciali, per dediche indimenticabili.lunch boxil_570xN.859627885_c184

Prodotto sempre in Giappone, ad Ishikawa, ma da azienda francese, la Bento & co.,è la coloratissima Les Bento Colors, una lunch box dal design accattivane, minimal e chic.

Proposta in 8 colori, dall’apertura a scatto, si compone di tre scomparti, in plastica PET-PBT, privi di BPA.

Questi sono utilizzabili al microonde ed in lavastoviglie, anche se, come avverte l’azienda produttrice, non sono perfettamente impermeabili.lunch Bento_Colors_1_copie_grande_2ae4222c-a719-45a2-a595-1de8e7b570f9_large

Le dimensioni sono contenute: 17 x 13,6 x 6,4 cm.

Il peso, a vuoto, è di 490 gr, con una scocca esterna in ABS che la rende resistente agli urti e facilmente trasportabile.

Insomma, imbarazzo della scelta per sentirsi trendy anche per una pausa pranzo in office, per limitare gli sprechi alimentari, a sostegno di cibi sani, fatti in casa.

 

02 Marzo 2018  –  ©Riproduzione riservata

Leave a Reply